Marcello Lani-  Marcello Lani 

Marcello Lani-  Marcello Lani 

 Marcello Lani 

LE OPERE

LA BIOGRAFIA

Marcello Lani è nato a Urbino il 13 luglio 1938, è morto il 18 gennaio 2019.
Incisore e pittore, si è diplomato all’Istituto d’Arte di Urbino, l’antica «Scuola per l’illustrazione e decorazione del Libro».
Per trentasei anni ha ricoperto la cattedra di discipline pittoriche della scuola che l’ha formato, mantenendo viva la tradizione dell’arte grafica urbinate non solo nella produzione artistica, ma anche nell’insegnamento.
Marcello Lani ha avuto come maestri Francesco Carnevali, Leonardo Castellani, Renato Bruscaglia. In oltre sessant’anni di ininterrotta attività ha prodotto oltre un migliaio di calcografie, sviluppando la singolare tecnica del monotipo, già nota nell’Ottocento agli impressionisti francesi, che consente di ottenere esemplari delle incisioni sempre diversi dopo aver fatto un secondo passaggio di stampa sulla calcografia in bianco e nero, dopo aver dipinto ad olio la lastra.
Dagli anni Novanta ha iniziato una intensa produzione di acquerelli. Nella sua lunghissima attività ha tenuto mostre in tutta Europa, curato edizioni d’arte con le proprie opere e ha fatto parte della giuria in numerosi concorsi d’arte.
Non ha mai abbandonato la città natale, dedicando tempo e passione alla alla vita culturale dell’Accademia Raffaello di Urbino, di cui è stato membro.
Il suo studio è rimasto conservato nel centro storico di Urbino come esempio - l'ultimo esistente - di un laboratorio calcografico d'artista.

APPROFONDIMENTI

ARTICOLI

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x